Posts Tagged ‘uso salvifico dell’inglese’

Di, da, per, su strada

30 Mag 2008

Ricevo questo pregevole contributo da un amico, Enzo Marigonda, professore di psicologia dei consumi all’Università di Trieste e brillante pamphlettista per diverse testate, cartacee e on line.


«Visto che ero di strada, avevo pensato di restituire alla biblioteca di quartiere ‘Sulla strada’ e di prendere in prestito ‘Strade blu’, ma poi lungo la strada mi sono imbattuto in parecchie femmine da strada, donne su una brutta strada, con famiglie ridotte sulla strada, che sembravano uscite da ‘La strada’ di Fellini.»

Termine reso alquanto flessibile dalle preposizioni che lo accompagnano, ‘strada’ si applica oggi volentieri al mangiare, anche se i ‘cibi di strada’ più pregevoli e cari alla memoria, collettiva e individuale (mussoli, sardoni impanati, “pedoci” scottati, per ciò che mi riguarda), sono quasi scomparsi.
Giusto allora occuparsene (come fa questo sito), sia ricollegandosi alle tradizioni alimentari delle cento città italiane, sia indagando e perlustrando le nuove forme, lodevoli o esecrabili, del ‘cibo di strada’.
(more…)

Annunci