Posts Tagged ‘crotto’

Ancora crotti

4 maggio 2008

A Chiavenna, in viale Pratogiano, non si può dire certo che scarseggino i crotti. Il Crotto Ombra ha un bello spazio all’aperto con tavoli di legno, cintato da un muro (il naso che spunta sulla sinistra della foto appartiene a Paolo Paci, vedi post precedente). Amerigo Crescenzo, che lo gestisce da vent’anni, ha messo a punto un menu con piatti locali e proposte originali. Nella lunga cavità naturale del crotto, ho visto centinaia di casera aspettare pazientemente di essere abbastanza mature per essere degustate (tra le rastrelliere colme di formaggi, Andrea Forlani, vedi post precedente).

(more…)

Annunci

A caccia di crotti in Valchiavenna

4 maggio 2008

La pioggia torrenziale di lunedì 21 aprile non mi ha impedito di fare una ricognizione alla scoperta dei crotti di Valchiavenna. Con due compagni d’avventura d’eccezione: Paolo Paci, giornalista di viaggio, profondo conoscitore delle Alpi, e Andrea Forlani, suo collega fotografo appena tornato da un tour nel Tennessee del Jack Daniel’s, il Sour Mash Whiskey per eccellenza, da non confondere con i meno blasonati Kentucky Straight Bourbon, ma questa è un’altra storia.

Che cosa hanno a che fare i crotti con il cibo di strada?
Un attimo di pazienza. I crotti sono cavità naturali presenti in diverse zone dell’arco alpino, formatesi in seguito a frane, mi racconta Paolo. La loro caratteristica è la temperatura costante, provocata dai sorèl, correnti d’aria che si formano all’interno della montagna. Quelli in cui il termometro si ferma sugli 8-10C° sono ottime cantine naturali per l’affinamento dei formaggi e la stagionatura di vini e salumi.

(more…)