W i cibi di strada. Tutti

Reduce dalla manifestazione di via Borsieri 28 (ca. 200 persone; molti i politici, i giornalisti e i fotografi; ottimo il kebab: 3,50 euro ben spesi), faccio qualche riflessione.

È possibile che a monte dell’ormai famosa legge della Regione Lombardia relativa alla somministrazione di cibo di strada (chiusura non oltre l’una di notte, divieto di mangiare davanti ai locali e ai chioschi) ci siano le migliori intenzioni del mondo, ma per proteggere la quiete pubblica questa norma non è certo lo strumento più adeguato.

Mi auguro che sia scritta così per errore e non intenzionalmente, perché colpire gli artigiani del cibo di strada – tutti, italiani ed extracomunitari – in un momento così difficile per l’economia è irresponsabile. Si tratta nella sola Lombardia di circa 6mila attività e 40mila addetti. Senza contare la loro funzione sociale: somministrano cibi economici, che sfamano per pochi soldi. Non sono stati mai così utili come in questo periodo di crisi.

Subito dopo l’economia, ci sono le ragioni della cultura. Provvedimenti di questo genere impoveriscono le nostre città, che senza focacce, arancini, panzerotti vedrebbero amputato un pezzo della loro storia. Se l’intenzione era quella di castigare gli extracomunitari produttori dell’ottimo döner kebab (che sta avendo un boom incredibile in tutt’Italia), il calcolo era miope. Difendere la presunta purezza gastronomica di un territorio è un assurdo storico. Se si fosse coerenti, come ho già detto bisognerebbe abrogare il pomodoro, il mais, il cioccolato e altre decine d’ingredienti che siamo abituati a considerare “nostri”. La verità è che l’incontro con l’altro ha fatto sempre procedere non solo la cucina, ma la cultura tutta. Diversità è ricchezza. Chi è fiero delle sue radici non va ad estirpare quelle altrui, le rispetta come le proprie. E poi il protezionismo, davanti all’avanzata della storia, è un’arma spuntata.

Dopo le doverose modifiche alla legge,  l’unica vera risposta del capoluogo della Lombardia a questa gaffe – non voglio chiamarla in altro modo – potrebbe essere quella di prendere ad esempio una città piccola, ma illuminata come Cesena ed organizzare un grande evento in cui i cibi di strada siano protagonisti. E, visto che sognare non costa nulla, perché non far diventare il 23 aprile la Giornata del Cibo di Strada? Intendo dire ogni anno. Per sempre.

Annunci

Tag: , , , ,

3 Risposte to “W i cibi di strada. Tutti”

  1. Claudia Says:

    te lo metto subito su fb!

  2. FEDAP Says:

    Per volontà di un nutrito gruppo di operatori del commercio ambulante, motivati dall’obiettivo, oltre che dalla necessità non oltre rinviabile, di disporre di un soggetto rappresentativo in grado di tutelare e difendere al meglio i diritti della categoria, è stata costituita la FEDAP Federazione Ambulanti Padani.
    Un sindacto unitario interregionale, libero e democratico, a cui tutti gli operatori del Commercio Ambulante possono liberamente associarsi.
    Un soggetto associativo e sindacale in grado di mettere a disposizione degli ambulanti ( in un momento di crisi profonda, dove, anche le storiche strutture rappresentative di categoria sembrano incanalarsi in una fase morente e dove da troppo tempo ormai si assiste a una forma di sindacalismo in poltrona) energie fresche, innovative decise a riprendere in mano le sorti di un settore nevralgico del commercio al dettaglio.
    Spaziomercato ha intervistato il Presidente Giuseppe Vita, 57 anni, ambulante alimentarista, da sempre impegnato in prima persona sul fronte dei diritti della categoria.
    LEGGI TUTTO SUL SITO
    http://www.spaziomercato,info

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: