Vince un Mac che non è Apple

Ironia della sorte: esce il mio libro sui CdS e McDonald’s fa annunci trionfali. Sul blog di Stefano Bonilli, ex(!)direttore del Gambero Rosso, leggo: «Oggi McDonald’s fattura 678 milioni di euro contro i 418 del 2000 e i suoi locali sono passati da 295 del 2000 ai 370 di oggi».

Come ho scritto più volte, tra il cibo di strada e un Big Mac non c’è una vera differenza di fruizione: sono entrambi da consumare rapidamente. Solo, sono mondi distinti. Quello di McD è fatto in serie, quello a noi caro è artigianale. Ma perché continui ad esistere, forse, c’è bisogno di idee. Idee che non lo snaturino. Questo è il difficile.

Annunci

Tag:

Una Risposta to “Vince un Mac che non è Apple”

  1. Yogasadhaka Says:

    Nel blog dei Cibi di Strada, mi sento obbligato a segnalare la sporadica nascita dello Yoga di Strada: http://yogasutra.areablog.it/una-pausa-nel-caos-di-milano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: