Un Maestro ritorna. Alla Scala

Sul retro di questa cartolina c’è scritto: Chi è in fondo un grande cuoco? Un bambino che gioca tutta la vita a fare un mestiere da grande. Me l’ha data ieri Gualtiero Marchesi – non me la tiro, l’ho conosciuto in quest’occasione, grazie ai buoni auspici degli amici Roy Bernard e Aldo Nenzi. Me l’ha consegnata sotto i portici del suo nuovo ristorante, il Marchesino del Teatro alla Scala.

Giusto due parole, perché con i cibi di strada la cosa ha poco a che fare (salvo che oltre al ristorante, il Marchesino offre una sontuosa caffetteria, aperta sin dalle 7.30), ma non si può ignorare un evento così a Milano. Marchesi, per chi non lo sapesse, qualche decennio fa aveva dato un sostanzioso contributo all’inizio della nuova cucina italiana da via Bonvesin della Riva, dove ha avuto il suo locale fino al 1992, prima di trasferirsi nella turris eburnea di Erbusco, in Franciacorta.

Attraverso i locali austeri, tra i grigio e il nero, a parte le sedie e le poltroncine di velluto teatralmente rosso, si aggiravano inappuntabili camerieri con vassoi carichi di delizie. Ho assaggiato un microkrapfen al formaggio, una cialda con acciuga e pomodorino, un bigné al rabarbaro, poi un ottimo culatello e un’indimenticabile bresaola. Mi hanno detto che era di Spigaroli, ma ci credo poco. Penso che si siano confusi con il culatello.

Ovviamente, grande sfoggio di mondanità e cronisti a volontà. Fra gli altri, non potevano mancare il padrone di casa della Scala, Stéphane Lissner, né l’assessore Tiziana Maiolo. Il clou – un muro umano sovrastato da macchine fotografiche e flash – si è registrato all’arrivo della Dirimpettaia di Palazzo Marino. Sono contento che Letizia Moratti abbia attraversato la strada. Mi sembra il giusto tributo al ritorno di un grande Maestro.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: